Rambus e i brevetti all'interno degli standard

È appena giunta voce di una proposta di accordo di una azione antitrust UE contro una società di nome Rambus. Rambus risulta aver proposto un accordo al fine di ridurre le proprie pretese di royalty per i brevetti DRAM, il che dovrebbe condurre -- tecnicamente -- a una decisione secondo l'art. Art. 9 del Regulamento CE 1/2003. La Commissione l'ha pubblicata al fine di condurre un  "market testing", invitando commenti dalle parti interessate per la metà di Luglio. Sebbene le licenze e le royalty proposte facciano sollevare più di un sopraccilio, tutto ciò è nella stessa striscia di successi che l'Unione Europea ha raggiunto esattamente dove l'antitrust USA ha più evidentemente fallito. Ma più importante, è il primo segnale al mondo degli standard che i recenti abusi e libertà prese da alcuni protagonisti saranno sotto il vigile scrutinio delle autorità della concorrenza. 

Rambus and patents in standards

We have just heard of a proposed settlement of an  EC antitrust action against a private company named Rambus. Rambus has reportedly tabled an undertaking to reduce its royalties for DRAM patents, which would lead, technically, to a decision according to Art. 9 of EC Regulation 1/2003. The Commission has published it for market testing, inviting comments by the middle of July. Although the proposed licenses and royalties still raise questions, it is in the line of successes of EU antitrust activities where USA initiatives have most remarkably failed. But more importantly, it is the first signal to the world of standards that the recent free rides by some players in that field are going to be under vigilant scrutiny of the antitrust authorities.

Telecom Package defeated (by now)

Come ho scritto su Identi.ca e Twitter, il Telecom Package è stato respinto grazie all'adozione di uno dei principali emendamenti e quindi deve passare a una terza lettura dopo il dialogo interistituzionale.

Non è necessariamente ancora una vittoria (può addirittura venire peggiorato), ma almeno è un buon risultato. Oggi finalmente ne parlava anche la stampa generalista.

Telecom Package defeated (by now)

As I reported on Identi.ca/Twitter, the Telecom Package has been rejected through the adoption of one of the major amendments and therefore there must go to a third reading after intra-institution dialogue (or tri-alogue, whatever).

It is not necessarily a win, but at least is a good outcome. Today the news was (confusedly) on the general press too, althogh it was not clear what is actually at stake. It just seems the battle between those who wants to download unpaid music and those wanting to stop "illegal" downloading. It is far more than this!

Pages